Ti trovi in: Home - Dogane - L'operatore economico - Aree tematiche - PON infrastrutture e reti 2014 - 2020

PON infrastrutture e reti 2014 - 2020

Loghi Porgramma Operativo Nazionale Infrastrutture e Reti 2014 - 2020

Il Programma Operativo Nazionale (PON) Infrastrutture e Reti 2014-2020 persegue le priorità dell’Unione Europea nell’ambito delle infrastrutture di trasporto, contribuendo al miglioramento delle condizioni di mobilità delle persone e delle merci ed è finalizzato a garantire uno sviluppo competitivo dei territori delle regioni meno sviluppate e a rafforzare la coesione economica, sociale e territoriale. La strategia del Programma è finalizzata a promuovere sistemi di trasporto sostenibili ed eliminare le strozzature nelle principali infrastrutture di rete, in attuazione dell’Obiettivo Tematico 7 del vigente Accordo di Partenariato (AdP). Il Programma si articola in tre Assi prioritari e interviene nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia per il raggiungimento, tra l’altro, dell’obiettivo di miglioramento della competitività del sistema portuale e del sistema interportuale.

Consulta il sito del PON:  http://www.ponir.mit.gov.it/

Nell’ambito dell’Asse II – per la priorità di investimento 7.c - il PON ammette interventi per “Ottimizzare la filiera procedurale, inclusa quella doganale, anche attraverso l’interoperabilità tra i sistemi/piattaforme telematiche in via di sviluppo (Sportello Unico Doganale, Sportello marittimo, UIRNet, Port Community System), in un’ottica di single window/one stop shop. (Cfr. AdP - Azione 7.2.4).

In questo ambito l’Agenzia delle dogane e dei monopoli, in risposta all’avviso pubblico di manifestazione di interesse emesso dall’Autorità di gestione, ha presentato un programma per la digitalizzazione della catena logistica articolato in 6 interventi da attuare anche tramite i fondi messi a disposizione dal PON I&R.

 

 

News