L’art.17 par.1 del Reg. Ce 612/2009, relativo alla prova dell’espletamento delle formalità doganali, prevede che l’esportatore possa documentare l’importazione definitiva della merce nel paese terzo con una copia o fotocopia del documento doganale o una stampa delle informazioni equivalenti registrate per via elettronica dall’autorità doganale competente; la copia, la fotocopia o la stampa devono essere debitamente certificati conformi.

Si richiama l'attenzione dell'utente sul fatto che le informazioni relative ai documenti d'importazione e agli specimen messi a disposizione non sono vincolanti per il SAISA, che potrà richiedere documentazione supplementare ogni qualvolta lo ritenga opportuno, ove esistano dubbi sul contenuto stesso o comunque sul buon esito dell'operazione.

Si fa inoltre presente che gli specimen sono a disposizione solo in visione per l'utenza e che corrispondono in larga parte a quelli rilasciati dalle competenti autorità dei paesi terzi, ma, per ciò che concerne formato e colori, se ne differenziano in alcuni particolari. La loro pubblicazione ha il solo scopo di agevolare, anche visivamente, gli operatori nella corretta presentazione della documentazione in modo da ottenere più rapidamente la liquidazione della restituzione.